Zona Notte – Arredamento Mantova – Binarreda

Tendenze arredo per la primavera 2020

La bella stagione è ormai arrivata e la voglia di rendere la propria casa un posto più confortevole e di tendenza è sempre forte. I trend per la primavera 2020 sono moltissimi e ci invogliano a dare una rinfrescata ai nostri ambienti domestici, a partire dalla zona living, che è quella che accoglie i nostri ospiti e rispecchia lo stile di chi ci abita.

Come detto, sono molte le tendenze arredo per la bella stagione, tutte pronte a darci qualche spunto interessante per rinnovare la zona giorno e le altre stanze della casa. Di seguito una piccola lista dei 5 trend più belli e facili da seguire e da cui lasciarci ispirare per un piccolo o grande restyling della nostra dimora.

  1. Il Classic Blue di Pantone – È il colore dell’anno, un piacevole tono di blu che si adatta benissimo sia a vestire le pareti di casa, sia a dare un tocco marino alla teleria. La tonalità si presta anche a rendere più confortevole e riposante la camera padronale.
  2. Tonalità pastello – Si adeguano bene al blu e danno tanta luce alla casa. Il rosa confetto, in particolare, è nella lista dei nostri preferiti, ma anche le tinte neutre, come il beige e l’avorio sono da tenere a mente.
  3. La tendenza sostenibile – Il mondo si sta sensibilizzando sempre di più all’ecosistema e all’ecologia, ecco perché la tendenza dei mobili eco è gettonatissima. Va da sé che anche ripristinare vecchi pezzi di arredo, risistemandoli, è una scelta ecologica e apprezzatissima.
  4. L’effetto cemento – Se stiamo pensando di dare una rinnovata alle pareti di casa, ci farà piacere sapere che lo stile industriale e le mura ad effetto cemento, vanno per la maggiore. Di certo dovremo poi ingentilire gli ambienti con arredi meno freddi e dall’estetica più accogliente, mentre nei bagni questo trend è ottimo così come si presenta.
  5. Tendenze anni 70 – Il vintage nell’interior design è sempre apprezzato e quest’anno lo stile anni 70 è di grande tendenza. La carta da parati geometrica, i colori vividi o i complementi di arredo che richiamano la decade Seventies sono pronti a rendere la nostra casa una dimora da copertina.

Arredare con i colori giusti

L’armonia tra il colore delle pareti, il mobilio e i complementi d’arredo, come lampade, tende e cuscini, è molto delicata e va studiata al dettaglio.

Non esistono colori giusti o sbagliati. Esistono le mode del momento, certo. Ma l’arredamento della casa le oltrepassa, estendendosi in un arco temporale più ampio. Il nostro consiglio è quindi quello di scegliere in base ai colori che vi rappresentano, soprattutto se si tratta di colori intensi, che stancano più velocemente.

Ogni colore ha la capacità di creare un’atmosfera differente, per questo deve riflettere la personalità di chi vive nella casa, in modo da sentirci a proprio agio in casa propria.

Se siete solari e pieni di energia, scegliete colori caldi e intensi, come il giallo e l’arancio. Se vivete le emozioni con intensità, di certo amate il rosso. I colori freddi come il viola, il blu e il verde, invece, ispirano tranquillità, relax ed equilibrio.

Più eleganti invece, il grigio e i toni del marrone, che possono essere alternati a tocchi di colore più vivace, come il fucsia o il rosso.

Il marrone conferisce calore negli ambienti bianchi e luminosi.

Grigi e marroni possono essere combinati insieme con un effetto di grande riuscita: l’ambiente risulta raffinato e delicato, con il perfetto equilibrio tra calore ed eleganza.

Quando si parla di arredare con i colori giusti è bene partire dalle pareti, per pensare ai mobili e agli altri complementi di arredo di conseguenza. Infatti il colore delle pareti è la base da cui partire per scegliere i colori del resto dell’arredamento.

Per arredare con i colori in modo esteticamente riuscito, pareti, mobilio e complementi devono compiacere l’occhio creando armonia, richiamandosi a vicenda nel colore, o all’opposto, creando contrasto.

Add to cart